Premi enter per cercare or ESC to uscire

Descrizione del progetto

Potenziare le capacità produttive, commerciali e organizzative di famiglie, comunità rurali e organizzazioni che partecipano in maniera associata alle filiere delle fibre pregiate di camelidi sudamericani e dell’artigianato tessile con identità culturale nelle zone dell’altopiano di Perù e Bolivia. Questi gli obiettivi del progetto binazionale "Tessendo la Solidarietà",  con un approccio basato sull’economia solidale, la sostenibilità ambientale e l’equità di genere.

L’iniziativa è co-finanziata dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo; si realizza in Perù - province di Melgar, Carabaya, Azángaro, Lampa, San Román, Puno, Chucuito, El Collao (regione Puno) - e in Bolivia – El Alto e La Paz - e pretende affrontare il problema degli alti indici di povertà rurale, in particolare femminile, di famiglie, comunità e organizzazioni che partecipano alle filiere delle fibre pregiate e prodotti tessili: dall’allevamento dei camelidi sudamericani, produzione di fibra grezza, lavorazione e trasformazione in artigianato tessile. Il progetto avrà una particolare attenzione ai processi di rafforzamento associativo orientato al beneficio economico, al benessere degli associati e alla diffusione dell’equità di genere per remunerazione e ruoli sociali, anche con lo scambio di esperienze tra i due paesi e tra questi con le eccellenze italiane del settore.

Promosso da Progettomondo.mlal, il programma prevede percorsi di professionalizzazione e promozione dell’artigianato tessile di fibre pregiate, la realizzazione di nuove linee di prodotti: disegni creativi e innovativi di moda, oltre all'assistenza tecnica e legale per il rafforzamento organizzativo delle associazioni, eventi nazionali e internazionali su innovazione tecnologica e associativa, tavoli di lavori pubblico privati e lo sviluppo di una nuova strategia commerciale: piattaforme ICT, e-commerce, creazione marchi commerciali.

Torna ai progetti
Dona ora