Per il verso giusto

Un mondo senza pregiudizi gira per il verso giusto”, questo il claim che lancia la XIV edizione della Settimana di azione contro il razzismo che si terrà dal 19 al 26 marzo 2018.

L’appuntamento, promosso dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Unar – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, si tiene ogni anno in occasione della Giornata per l’eliminazione delle discriminazioni razziali, fissata il 21 marzo dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e celebrata in tutto il mondo, a ricordo del massacro di 69 manifestanti che protestavano pacificamente contro le leggi razziste emanate dal regime dell’apartheid perpetrato nel 1960 a Sharpeville dalla polizia sudafricana.

Anche il Comune di Fossano, in collaborazione con Progettomondo.mlal e numerose associazioni del territorio, ha organizzato un intenso calendario di momenti di informazione, sensibilizzazione ed eventi.

«Abbiamo aderito a questa iniziativa perché riteniamo che il rispetto, la convivenza e l’integrazione di chi arriva da altri paesi siano una sfida, a volte molto difficile, a cui però non possiamo sottrarci» dichiara Simonetta Bogliotti, assessore del Comune di Fossano. «In questa settimana cercheremo, con vari momenti di approfondimento, scambio e informazione, di leggere questo fenomeno con realismo e con un focus verso esperienze che nel nostro paese hanno funzionato. Grazie alla collaborazione di molte associazioni e cittadini abbiamo potuto, in poco tempo, organizzare un programma davvero ricco: un segnale che Fossano non si tira indietro anche quando le tematiche sono complesse e delicate».

Numerose le iniziative, tra cui: la proiezione delle Luci Antirazziste sulla facciata del castello Principi d’Acaja, la Partita dell’amicizia tra i popoli, la proiezione del docufilm Dustur, la mostra fotografica In fuga dalla Siria, ma anche conferenze, corsi di formazione e, come eventi conclusivi, un flash mob per le vie del centro e l’aperitivo solidale con letture e musica in piazzetta Manfredi.
Dopo l’esperienza della Mostra impossibile dedicata a Caravaggio, prosegue la collaborazione tra il Comune di Fossano e Progettomondo.mlal. Spiega Ivana Borsotto, vicepresidente della Ong: «Cinquant’anni di esperienza in America Latina e Africa ci hanno insegnato che i nostri progetti e risultati sono tanto più positivi quanto più valorizzano il contributo delle diversità, delle pluralità di idee, del lavorare insieme in una prospettiva comune. Le tantissime adesioni alla Settimana di azione contro il razzismo ci rendono fiduciosi nell’impegno condiviso di volere e saper costruire a Fossano un mondo dove valga la pena vivere: non sulla difensiva ma orgogliosi di affermare in pratica i diritti umani previsti dalla nostra Costituzione».

Gli eventi sono resi possibili grazie alla mobilitazione di tutta la comunità di Fossano e al coinvolgimento attivo di realtà diverse come gruppi di cittadini, scuole, associazioni, comunità straniere che hanno contribuito a organizzare e realizzare occasioni di dialogo interculturale, informazione e dibattito, favorendo il superamento degli stereotipi legati alla razza e all’etnia.


Dona ora
Dona ora