Premi enter per cercare or ESC to uscire

Paola e Camillo. Il conflitto che si supera

Un quartiere di La Paz, popolato da adolescenti che vivono conflitti di vario genere, proprio come in ogni comunità. E diversi modi di reagire a tali conflitti, di gestirli e superarli.

È di questo che parla il fumetto “Paola e Camillo”, realizzato da Progettomondo.mlal per promuovere il dialogo come risposta, e pure prevenzione, a ogni conflitto, con una comunicazione rispettosa che consideri i nostri e gli altri sentimenti, le nostre e le altrui responsabilità.

I ballon narrano la storia di un incontro riparatore, ricordandoci che, pur con le nostre differenze, facciamo tutti parte di una comunità. Tutti possiamo essere facilitatori del dialogo.

Il fumetto è stato sviluppato nell'ambito del progetto per promuovere il protagonismo dei giovani nelle prevenzione della violenza, realizzato in Bolivia da Progettomondo.mlal con la Fondazione Educo e in collaborazione con la Fondazione La Paz per lo Sviluppo e la Partecipazione.
Progettomondo.mlal è infatti in Bolivia ormai da anni per promuovere la giustizia riparativa e un modello di giustizia che punti alla riparazione del danno, alla ricostruzione dei legami sociali e delle persone, per restituire dignità non solo all’autore di reato, ma anche e soprattutto alla vittima. L'approccio riparativo rappresenta un modo di affrontare, gestire e reagire a conflitti, tensioni e persino a situazioni che possono comportare un qualche tipo di violenza tra le relazioni private, in famiglia, al lavoro o in qualsiasi altro spazio della comunità. Anche se un contesto non ci riguarda in prima persona, influenza direttamente il contesto in cui si vive e la comunità di cui si fa parte. Il sentimento di vendetta può essere comune nelle persone che si sentono trattate ingiustamente, ma non guarisce le ferite né risolve il conflitto.

Scarica qui il fumetto completo


Dona ora
Dona ora