Premi enter per cercare or ESC to uscire

Mozambico, l'agricoltura che contrasta la siccità

Nelle ultime due settimane sono partite le prime formazioni in agricoltura naturale nei distretti di Boane e Namaacha.
Siamo in Mozambico, nella provincia di Maputo, dove è in corso un progetto per prevenire e rispondere ai cambiamenti climatici, che prevede la messa a punto di pratiche resilienti di mitigazione degli effetti della siccità in Swaziland e Mozambico.
Le formazioni sono destinate ai contadini delle zone colpite negli ultimi tempi da siccità e che si trovano in condizioni di malnutrizione da ormai quattro anni. L'obiettivo è contrastare gli effetti presenti e futuri della siccità che ha colpito sia la zona sud del Mozambico che quella confinante dell’Swaziland (Eswatini).
Progettomondo.mlal è responsabile delle attività di formazione e in particolare del training di tecnici agricoli che seguono costantemente i produttori delle zone coinvolte.
Nei prossimi mesi saranno formati circa 2000 contadini in pratiche agricole di tipo naturale, in modo da creare nuove competenze e possibilità di una agricoltura più rispettosa dell’ambiente e della salute dei contadini stessi, ma anche un'agricoltura fatta con le materie prime locali senza dover ricorrere a prodotti chimici come pesticidi e fertilizzanti, che hanno un forte impatto sull’economia dei contadini e sulla loro salute.

 


Dona ora
Dona ora