Premi enter per cercare or ESC to uscire

Hai la stoffa giusta per fare del bene?

Dimostra che stoffa hai, aderendo alla nostra campagna di Natale.

Contro il diffondersi di egoismo e chiusura, vogliamo mostrare che c'è ancora chi ha la stoffa giusta per fare del bene!


In Africa le stoffe a fantasie vivaci sono sempre presenti nella vita delle donne che le usano per vestirsi, fasciare i piccoli sulla schiena, riparare la testa dal sole o trasportare ortaggi.
Quest’anno Progettomondo.mlal invita tutti ad aprire la porta di casa al mondo, addobbando il proprio Natale con alberelli variopinti, realizzati cucendo a mano tele dalle tipiche fantasie africane.

Clicca qui e scegli il tuo alberello!

Gli alberelli in stoffa africana possono essere usati come addobbi per la casa, chiudipacco per i regali o segnaposto per le cene in compagnia, e trasformano la ricorrenza del regalo natalizio in uno straordinario gesto che può fare la differenza per tante persone, sia in Africa che in Italia.

Ogni alberello è un pezzo unico, confezionato a mano dal Laboratorio Agave di Padova che, attraverso attività di sartoria, offre formazione e un inserimento lavorativo e sociale a persone immigrate.

Clicca qui per diventare protagonista

Se hai davvero la stoffa giusta, contribuisci a diffondere la campagna personalizzando l'immagine del tuo profilo Facebook.

Clicca qui per “Farti vedere”

Nel clima di indifferenza generale mostrare i tuoi lavori può fare la differenza.
Pubblica sui social una foto significativa con l'hastag #hailastoffaper, taggando i nostri profili. Le più originali riceveranno un premio speciale!

#hailastoffaper

 

I fondi raccolti sostengono i nostri interventi contro la malnutrizione infantile in Burkina Faso, dove gli operatori di Progettomondo.mlal lavorano per trasmettere i metodi di coltivazione più efficaci e cambiare i comportamenti alimentari scorretti, in particolare di mamme e bambini.

Per maggiori informazioni, contattare Laura Andreoli al numero 045.8102105 o all’indirizzo sostegno@mlal.org.

 


Dona ora
Dona ora