Area riservata    freccia
 

PARTECIPA
 

 

Perbellini a scuola


VeronaEducare bambini e ragazzi a nutrirsi con gusto, variando gli alimenti ed evitando sprechi: l’ong ProgettoMondo Mlal e lo chef bistellato Giancarlo Perbellini uniscono le proprie forze coinvolgendo i giovani allievi delle scuole veronesi in questo progetto, già attuato con successo nel 2015 e nel 2016. Il 29 marzo, lo Chef ha incontrato gli studenti delle classi terze dell’Istituto Giosuè Carducci di Borgo Venezia e sotto la sua guida, e con il suo aiuto, hanno avuto la possibilità di realizzare ricette sane e allo stesso tempo creative, due tratti che contraddistinguono la cucina dello chef scaligero.

"Abbiamo cucinato un latte cagliato con uova strapazzate, bruscandoli e crema di parmigiano. È stato un modo per far vedere ai ragazzi come si caglia il latte e far conoscere i bruscandoli che si raccolgono ai bordi delle strade. Un’esperienza importante per far capire che con poco si può fare tanto." ha dichiarato lo Chef, proprietario del Ristorante due stelle Michelin Casa Perbellini.
“La malnutrizione, ovvero l’ipo o ipernutrizione, è un problema dalle dimensioni impressionanti che riguarda tutti, Paesi poveri e Paesi ricchi, perché incide irrimediabilmente sullo sviluppo fisico e cognitivo dei bambini malnutriti di oggi, ma anche perché minaccia da vicino la sostenibilità dell’intero pianeta”, evidenzia la responsabile del settore educazione di ProgettoMondo Mlal, Rossella Lomuscio. “L'ingresso di Perbellini a scuola aiuta a responsabilizzare i ragazzi in modo originale e autentico, portando in “cattedra” un vero e proprio Maestro dei fornelli. Il format è rodato ormai da tre anni, coinvolgendo le scuole in cui abbiamo già proposto laboratori sul tema della sicurezza alimentare, ed è interessante proporre prodotti prettamente tipici del territorio specie in classi multietniche in cui già si lavora sulla condivisione e il confronto".
Il 5 aprile il prossimo appuntamento didattico: una lezione di circa un’ora e mezza, a partire dalle 8.30, presso la scuola media Mario Mazza di Borgo Roma.

Da anni Giancarlo Perbellini collabora al progetto “Mamma” promosso dall’ong veronese per combattere la malnutrizione in Burkina Faso: grazie all’impegno dei volontari di ProgettoMondo Mlal, viene spiegato alle mamme dei piccoli burkinabé come selezionare e cucinare gli alimenti presenti nel loro territorio, sfruttando e valorizzando così le risorse di cui possono disporre. E sempre a sostegno di questo progetto andrà il ricavato dell’asta charity conclusasi da pochi giorni e promossa dalla Ong sul portale Charity Stars, che ha messo in palio una cena gourmet servita dalle pareti di casa firmata proprio dallo Giancarlo Perbellini. 2700 gli euro raccolti in due settimane che saranno devoluti al programma di cooperazione.
Una corretta educazione alimentare, secondo chef Perbellini, deve essere infatti coltivata sin dall’infanzia: “I bambini vanno spinti molto presto a conoscere e ad ascoltare ciò che mangiano” – sottolinea – “Ai più piccoli va data da mangiare qualunque cosa, con saggezza e moderazione, per dare loro un ampio ventaglio di gusti che possano restare nella memoria. Così da grandi, continueranno ad apprezzare la cucina buona e anche equilibrata”.
Il “cuoco artigiano”, come Giancarlo Perbellini stesso ama definirsi, ha sconvolto il modo di proporre la cucina gourmet, nel segno della semplicità complessa, puntando al riconoscimento di ciò che si mangia.



29/03/2017


Le ultime news
In ricordo di Enzo
Il Bello aiuta il Buono
Incendio a Lima
Servizio Civile, aperti i bandi
Abbiamo Riso per una cosa seria
Italiani senza cittadinanza, l'incontro alla Farnesina
Un orto per Nakar
Il rock dietro le sbarre
ProgettoMondo Mlal - tel. 045.8102105 fax 045.8103181 - viale Palladio 16 37138 Verona - info@mlal.org - C.F. 80154990586 - Cookie Policy
All rights reserved - Tutti i diritti sono riservati.  Donato da e-side web agency